SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL:

Emirati Arabi

Principali attrazioni e attività negli Emirati Arabi

Una città da “mille e una notte”, tra grattacieli e spiagge di sabbia bianca, deserto e parchi acquatici, a Dubai troverete continui contrasti paesaggistici, caratterizzati da tradizione e modernità. Il suo fascino e gli eccessi vi faranno vivere una vacanza originale. Non per tutti, certo. Ma per chi è incuriosito dalla ricchezza del mondo degli Emirati Arabi Uniti, Dubai è sicuramente la meta ideale per soddisfare ogni curiosità.

Per conoscere bene Dubai vi consigliamo di partire dai quartieri storici.

Qui i souk (i mercati arabi) pullulano ovunque e offrono spezie, tessuti preziosi e gioielli d’oro. Ristoranti etnici e locali tipici vi offriranno i loro menù prelibati per palati esigenti.  Potete godervi questi quartieri anche attraverso la navigazione del Dubai Creek a bordo delle piccole imbarcazioni che scorrono quotidianamente il fiume. Percorrendo i quartieri e dirigendosi verso il mare, incontrerete la Moschea di Jumeirah la più grande di Dubai e accessibile a tutti, molto apprezzata per le sue facciate in pietra bianca.

Lasciate l’antico per catapultarvi nella modernità dei grattacieli, tra i più spettacolari sicuramente non dovete perdervi il Burj al Arab, famoso per la sua forma a vela, e quello più alto al mondo il Burj Khalifa, magari per una visita alla terrazza panoramica dell’ultimo piano. Sulle acque che si affacciano al Burj Khalifa ogni sera vengono attivati i giochi di luce e acqua delle grandi fontane, il tutto accompagnato dal suono della musica.

A Dubai troverete il più grande centro commerciale al mondo, il Dubai Mall, dove sono aperti circa 1200 negozi e uno degli acquari tra i più grandi al mondo: il Dubai Aquarium. Qui potrete camminare sott’acqua attraverso dei tunnel di vetro, che vi permetteranno di osservare alcune delle specie acquatiche più affascinanti del pianeta marino.

Un’altra delle esperienze da fare è l'escursione nel deserto, magari degustando un barbeque al tramonto per ammirare i colori della sabbia infuocata dal sole che si nasconte all’orizzonte.

Il quartiere Dubai Marina è ideale per chi vuole una pausa “mare e relax” sulle spiagge super attrezzate della città. La sera il quartiere è arricchito dalla vivacità dei locali.

Ma prima di rientrare non lasciatevi sfuggire la meravigliosa Grande Moschea di Abu Dhabi il suo fascino è davvero imperdibile.

Il clima negli Emirati Arabi

Il clima di Dubai è desertico, caratterizzato da alte temperature e scarse precipitazioni, che si concentrano soprattutto durante la stagione invernale, in particolare tra dicembre e marzo. Le temperature durante l’inverno (novembre-marzo) sono molto più accettabili, se però volete anche godervi qualche giorno di mare, meglio optare per la primavera o l’autunno, quando le temperature sono più alte ma non esagerate e l’acqua del mare è più calda rispetto ai mesi invernali.

L’acqua del mare ha temperature sui 26°C da marzo a dicembre, con picchi di 34°C tra giugno e luglio. Mentre nei mesi di gennaio e febbraio le acque sono piuttosto fresche con una temperatura di circa 23°C.

Durante l’estate, invece, il clima è torrido ed umido e le temperature a luglio e agosto a volte sfiorano i 50 gradi.

Durante tutto l’anno possono soffiare i venti da sud, che al loro arrivo portano aria calda e secca, rendendo le giornate invernali più calde e le giornate estive più bollenti.

 

Periodi consigliati per visitare gli Emirati Arabi

Il periodo migliore per un viaggio a Dubai è tra metà marzo ed aprile, oppure nel mese di novembre e i primi giorni di dicembre, quando le temperature sono accettabili e l’acqua del mare ha temperature gradevoli.

Periodi NON consigliati per visitare gli Emirati Arabi

Non c’è un periodo sfavorevole per fare un giro negli Emirati Arabi. Di certo nei mesi tra luglio e agosto le temperature arrivano fino ai 50°C, che può rendere il viaggio più impegnativo.

Emirati Arabi

PROPOSTE DI VIAGGIO