• Africa
  • Americhe
  • Asia
  • Europa
  • Oceania

Principali attrazioni e attività

Per il suo clima, per la sua vicinanza all’Italia, per i suoi paesaggi e per le sue città, il Marocco è una meta di viaggio ideale per ogni tipo di viaggiatore. Raggiungibile in poche ore di volo dai principali aeroporti italiani, in un attimo ci si ritrova immersi in un arcobaleno di colori e di sapori ineguagliabili.

Un viaggio in Marocco può durare tanti giorni come anche solo un lungo week end. Le principali tappe da scoprire sono sicuramente Marrakech, la città rossa con il suo centro storico pieno di vita, i suoi souq, i negozietti di artigianato locale, i giardini e i contrasti con la sua parte nuova ricca di negozi e locali alla moda. Casablanca, la più grande città marocchina, moderna e cosmopolita che mescola lo stile marocchino con quello francese. La capitale Rabat, centro amministrativo e politico, con i suoi giardini, la Torre di Hassan e il Mausoleo di Maometto. L’antica città imperiale Fez, sede della Medina più grande del mondo, famosa per i suoi vicoli e stradine dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Per finire, un viaggio in Marocco merita un piccola tappa nel deserto del Sahara, vissuto in tenda beduina, in un riad di città fortificate, su un cammello o in jeep.

Piazza Jeema el Fna, Marrakech

Piazza Jeema el Fna, Marrakech
Deserto del Sahara

Deserto del Sahara
I colori del Marocco

I colori del Marocco
Fez

Fez
Rabat

Rabat
Cucina

Cucina
Casablanca

Casablanca
Periodi consigliati

Il periodo migliore per recarsi in Marocco è in primavera o autunno, quando le temperature sono miti.

Periodi non consigliati

E' sconsigliato un viaggio in Marocco soprattutto nella zona meridionale durante l'estate, nei mesi tra giugno e settembre, quando il caldo diventa torrido. 

Info clima

In Marocco il clima è caratterizzato da estati calde e inverni miti, le scarse precipitazioni cadono soltanto durante l'inverno. Durante tutto l’anno ed in ogni zona le temperature possono cambiare in maniera imporovvisa, alzandosi oltre le medie stagionali. Per questo è importante ricordarsi di vestirsi 'a cipolla' per essere coperti nelle prime ore del mattino e scoperti nelle ore più calde. 

La zona interna del Marocco ha estati molto calde e inverni freschi, le scarse piogge cadono tra ottobre ed aprile. La zona sud nel deserto del Sahara diventa torrida ed è particolarmente sconsigliata in estate.

Free Joomla! template by Age Themes